venerdì 6 febbraio 2009

Treccia dolce e confettura di zucca

Treccia dolce e confettura di zucca

Dolci, dolci, dolci… mi sembra di non fare altro ultimamente… sarà il periodo: il freddo, la neve, la mancanza di sole; ci vuole tanta dolcezza e tante calorie!!
Tra poco arriverà Carnevale e stavo pensando di fare un dolcetto (tanto per cambiare) tipico della mia città: Granada. È un dolce, penso, poco conosciuto anche in Spagna perché é tipico di quella zona quindi pensavo di fargli un po’ di pubblicità :)
Il fatto è che uno degli ingredienti, il cabello de angel, è facilmente reperibile in Spagna (già pronto) e completamente sconosciuto qua in Italia quindi bisogna farlo in qualche modo… Secondo quello che sono riuscita a capire, non c’entra niente col capello d’angelo siciliano ma è una sorta di confettura di cedro zucca siamese; navigando in rete per cercare di capire se c’era un equivalente italiano ho trovato la zuccata però neanche lì… perché quest’ultima è una zucca candita… qualcuno mi può aiutare?? ;)
Intanto che ne capisco qualcosa ho pensato di fare un cabello-de-angel-all-by-myself; prendendo come base la ricetta originale; ho cambiato soltanto il frutto perché di queste zucche a Milano non ne ho trovato!! Quindi ho utilizzato una zucca gialla normalissima ottenendo come risultato una buonissima confettura che userò al posto del cabello de angel perchè, devo ammetterlo, a me non è che piace tanto :P
La treccia non è altro che una delle tante meraviglie delle Cuoche dell’altro Mondo che, a sua volta, l'avevano vista sul blog di Cocozza. Ho fatto qualche piccola modifica come l’aggiunta di scorza d’arancia grattugiata, cannella in polvere e qualche pistacchio in superficie. Invece della farina comune ho usato quella di kamut che avevo comprato per pura curiosità e poi ho scoperto che è perfetta per fare pasta e prodotti da forno!

Confettura di zucca

Ingredienti:
Zucca gialla 1
Zucchero qb
Acqua qb
Scorza di limone 1
Stecca di cannella 2

Preparazione:
1
Pelare e pulire la zucca tagliandola a pezzettoni ed eliminando i semi.
2 In una pentola capiente mettere la zucca, una stecca di cannella e la scorza di mezzo limone; coprire con l’acqua e far cuocere per 1 ora e mezza.
Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare dentro dell’acqua.
Eliminare la cannella e la scorza del limone ed strizzare bene per eliminare tutta l’acqua.
3 Rimettere la zucca dentro la pentola, aggiungere ancora un’altra stecca di cannella e la scorza di mezzo limone. Coprire con l’acqua e far cuocere, questa volta, durante ½ ora.
Spegnere e lasciar raffreddare dentro dell’acqua.
Eliminare cannella e scorza e strizzare bene.
4 Pesare la zucca e preparare uno sciroppo con 700 gr di zucchero e 350 ml d’acqua per ogni kg di zucca. Lasciarlo bollire per non più di 3 minuti.
5 Aggiungere la zucca e far cuocere per altra mezz’ora mescolando ogni tanto.

Questo metodo è quello che si usa per la preparazione del cabello de angel perché grazie alla cottura lunga la polpa si sfalda e si creano quelle fibre o capelli d’angelo tipici di questo dolce.
In realtà se si fa con la zucca gialla forse è possibile saltare qualche passaggio; in ogni modo io ne ho seguiti tutti ed è venuta ottima quindi riporto la ricetta originale :)

15 commenti:

Carolina ha detto...

Che bella questa confettura di zucca. Sono sempre stata tentata di farla, ma non ho ancora preso il coraggio! Mi sono sempre chiesta che sapore avesse... Non vedo l'ora di vedere il tuo dolce di Carnevale,mi hai messo una curiosità...
Ciao!

manu e silvia ha detto...

che buono! ci pranzeremmo volentieri..anche se il pane è dolce!!!
un bacione

Arietta ha detto...

non so come mai, ma ho come l'impressione che l'inverno, il freddo e le calorie, siano un po'una scusa che noi golosone ci inventiamo per autogiustificare i nostri peccati di gola ;-)))
ti passo tutto, di fronte a questa bellissima treccia soffice...la confettura di zucca è molto interessante e l'abbinerei di gusto anche con dei formaggi stagionati!
buon weekend!

Saretta ha detto...

Fantastica ricetta!Buona sia in versione dolce che accompagnata al salato.
Buon we!

sandra ha detto...

Slurpeteeeeee!!
Che spettacolo cara, mi è venuta voglia di fare colazione, sai? :DDD
un abrazo y que maravilla las fotos.. :)))
baci

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Se non ricordo male quel cabello de angel si fa con quella "zucca spaghetti" che avevo miracolosamente trovato una volta. O sbaglio?
Mi intriga la confettura di zucca. La consistenza della tua treccia è perfetta. Interessante usare la farina di kamut. Dovrei sperimentare molto di più con le farine.
Un bacione
Alex

liki ha detto...

Veramente il cabello de angel si fa con una zucca di colore verde con la polpa bianca, che si chiama cidra.

Erborina ha detto...

@Carolina
vediamo se ci riesco... è lungo da fare!!
@manu e silvia
baci :)
@Arietta
eh sì, una bella scusa :))))
@Saretta
come dice Arietta, è' buonissima con i formaggi stagionati!
@Sandra
gracias guapa :)
@Alex
uhmm, zucca spaghetti... mai sentita, la cercherò
@liki
sì, è vero, in spagnolo si chiama cidra, si chiama così anche in italiano???

Val Tidone ha detto...

Azzardo un'abbinamento:

Sangue di Giuda D.O.C. V.F.Q.P.R.D

Profumo intenso, leggermente frizzante ma con residui zuccherini che esaltano gli aromi fruttati e floreali tipici della fragrante e aromatica uva croatina. E’ morbido e delicato. Va servito alla temperatura di 9-10° C°.

Cianfresca ha detto...

Ho un pacco di farina di kamut che giace inutilizzato nella mia dispensa.. che farci!?!? Mah probabile che tu abbia risolto i miei problemi..
Aspetto delizioso anche per la confettura, decisamente interessante

comidademama ha detto...

Bellissima!

sciopina ha detto...

che leccornia!

v@le ha detto...

mmmmmmmmmmmmMMMMM
MI ipsira proprio!!!
mai sentita

i dolci di laura ha detto...

una meraviglia! abbinamento goloso! :)

Anonimo ha detto...

buon giorno Erborina
ho visto che si può comprare qui
la marca è uguale a quella che ho comprato a Palma de Mallorca
ho fatto una ensaimada casalinga e il gusto e la consistenza somigliavano molto
http://www.amazon.de/Cabello-Angel-kurbismarmelade-400-gr/dp/B004AURKJ0
spero ti sia di aiuto
ciao
Paola