lunedì 27 aprile 2009

Torta all'arancio e semi di papavero

Torta arancia e semi di papavero

A chi non piacciono le foto e le ricette di Donna Hay??
Io sono entrata un po’ nel loop e non riesco ad uscirne ;) questa torta, supermegasemplice, l’ho fatta per il giorno di Pasquetta: faceva caldo e volevo qualcosa di fresco, facile da mangiare e, perché no, diverso delle solite torte.
Facile è facile perché non ci vuole altro che mescolare tutti gli ingredienti e versarli nello stampo.
Buona è buona perché rimane soffice e lo sciroppo d’arancia è un delirio di bontà.
Bella… beh, è bella… con tutti quei semi e la goccina di sciroppo che scivola giù… :P
Non so a voi però a me questa torta mi tira sù, la trovo molto solare… per compensare un po’ il tempaccio di questi giorni… buona settimana!

Ingredienti:
uova 3
burro a temperatura ambiente 200 gr
zucchero 170 gr
Farina 270 gr
Lievito in polvere 1 bustina
Succo d’arancia appena spremuto 125 ml
Semi di papavero 50 gr
Latte intero 185 ml
Scorza d’arancia 1 cucchiaio

Ingredienti per lo sciroppo:

Succo d’arancia appena spremuto 250 ml
Zucchero 100 gr
Scorza di 1 arancia

Preparazione:

1 In una ciotola mescolare il latte coi semi di papavero.
Passare al mixer il burro, la scorza d’arancia e lo zucchero. Aggiungere le uova, uno ad uno, e mescolare ancora con il mixer.
Incorporare il succo d’arancia, la farina ed il lievito. Passare ancora al mixer.
Aggiungere i semi di papavero insieme al latte e mescolare, questa volta, con un cucchiaio.
2 Foderare uno stampo da 20-23 cm con della carta da forno. Versare l’impasto e far cuocere in forno caldo a 160º per 50-60 minuti.
3 Per preparare lo sciroppo mettere in una pentola il succo d’arancia, lo zucchero e la scorza d’arancia tagliata non troppo finemente. Portare ad ebollizione e far cuocere a fiamma dolce per 5-7 minuti.
4 Lasciare raffreddare e, una volta freddo, conservare in frigorifero.
Far raffreddare la torta su una griglia; servirla tagliata a fette ed accompagnata dallo sciroppo.

26 commenti:

Carolina ha detto...

Io vado matta per Donna e per i suoi capolavori!
Questa ricetta ce l'ho, ma non ho ancora provato a farla... Adesso che ho anche il tuo parere proverò quanto prima.
In effetti è una torta assolutamente solare, e di sole c'è proprio bisogno in questi giorni...
Buona serata!

paola ha detto...

hai ragione è perfetta per un raggio di sole in questo clima autunnale!! piove e piove e piove!!

Virginia ha detto...

Ehm...io sulle ricette avrei qualcosa da dire...

fiOrdivanilla ha detto...

che spettacolo... e che bontà! I semi di papavero mi piacciono tantissimo con gli agrumi, provati anche con il Lime. Questa torta dev'essere buonissima.. nonostante la pioggia, infonde molto calore :)

Federica ha detto...

Mmmm... deve essere deliziosa!

Konstantina ha detto...

Come vorrei averne un pezzo per fare colazione in questo momento!
Sembra buonissima!!!!

Elga ha detto...

La passione per Donna Hay sfuroreggia:)) Bella la torta, soffice e croccantina

manu e silvia ha detto...

Proprio buona questa torta! compliemnti, sia per le foto, sia per la sofficità ed il profumo ch eemana!
bacioni

Saretta ha detto...

quello che ci vuole in questi giorni, complimentissimi!!!

Adrenalina ha detto...

Anche io ADORO Donna Hay!!!! E concordo con te questa torta tira su di morale!!!

Erborina ha detto...

@Carolina
a me non mi riescono bene tutte le sue ricette... ho avuto dei problemi soprattutto con quelle dolci però le foto mi incantano!!
@paola
non se ne può più!
@Virgina
in effetti... però le foto sono fantastiche!!
@fiordivanilla
uhmm, da provare assolutamente con il lime :) grazie!
@Federica
era veramente buona, golossissima :)
@Konstantina
vero? io avevo messo da parte un pezzettino per la colazione di martedì ;)
@Elga
Gustosissima con tutti quei semini
@manu e silvia
ma grasie!!
@Saretta
veramente, mi mette una tristezza questa pioggia che non finisce più...
@Adrenalina
come la tua torta a strati, colorata e bellissima!
un bacione

Chiara ha detto...

Ciao! Che meraviglia questa torta... fa pensare al sole. Quanto ne sento la mancanza del sole... qui fra un pò si affoga!!!
Speriamo in un tempo migliore :)
Foto davvero bella... come sempre!
W la arance e buona giornata!!

anna ha detto...

Virginia di la verità sarai mica un po' gelosetta di Donna Hay? Scherzo! A parte le ricette le sue foto sono uniche...vero?
Un abbraccio grande grande

Adrenalina ha detto...

Mah che dire sulle ricette di Donna Hay, io ne ho fatte tante e ho il suo libro dei dolci da parecchi anni, l'avevo comprato in francese prima che lo publicassero in italiano l'anno scorso credo. Sarà mai che li traducono sbagliati? Certi particolari cambiano ma soprattutto teniamo presente che cambiano tantissimo gli ingredienti, ad esempio loro usano il baking powder al posto del lievito, oppure le farine hanno nomi diverse o anche il latticello magari viene tradotto come semplice latte ed è un attimo che la ricetta cambia. La pasticceria è un'arte se sbagli anche solo a montare le uova un zinzino di troppo la torta invece di crescere implode!!!
Bon questo mio parere personalissimo, poi magari mi sbaglio nèèèèèèèèèè :P

germana ha detto...

Molto originale, non avevo mai sentito l'accostamento arancia-semi di papavero.
La proverò
grazie

Erborina ha detto...

@Chiara
grazie mille Chiara... pensa che qua a Milano si sta allagando la metrò... :(
@Anna
anch'io avrei da dire dalle ricette... non sempre giustissime. Mi ricordo qualche settimana fa che ho provato a fare dei frollini che in foto erano meravigliosi ed io piangevo mentre li vedevo squagliarsi in forno..
@Adrenalina
hai ragione però... riproverò con i frollini e la crostata!!
@germana
buono, buono, buono :P

Fra ha detto...

le foto di donna hay sono stupende ma anche le tue non scherzano mica!!! e questa torta ha tutto il colore e il profumo dell'estate. Favolosa!
un bacione
fra

Adrenalina ha detto...

Saranno mica href="http://ilmondodiadrenalina.blogspot.com/2007/03/biscuits-fondants.html">questi i frollini che vuoi fare di donna hay che vuoi fare vero???
Se sono questi in bocca al lupo!!! ahahahah Io alla fine ho variato la ricetta :)

Adrenalina ha detto...

vabbè ho fatto casino spe che ti lascio l'indirizzo giusto
http://ilmondodiadrenalina.blogspot.com/2007/03/biscuits-fondants.html

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Questa tua foto è SPETTACOLARE!!! Un bianco bianchissimo e delicato. Brava.
Donna Hay è indiscutibilmente brava, il suo stile inconfondibile e le foto da sogno. Ha il talento di creare ottime ricette con pochissimi ingredienti.
Mi è solo capitato spesso di dover correggere qualche dose, ma credo che sia proprio un problema di traduzione e conversione. Infatti attenendomi alle ricette in inglese della rivista non ho mai avuto problemi.
Un bacione
Alex

Erborina ha detto...

@Fra
grazie mille!! è un onore essere paragonata minimamente a Donna Hay!! ;)
un bacio
@Adrenalina
proprio quelli!!! anch'io ho cambiato la ricetta; avevo messo molta più farina ed son venuti fuori questi... buonissimi però l'impasto era così duro che non veniva fuori dalla sac-a-poche per quello la sua forma strana... ehehe, li abbiamo mangiati tutti in ogni modo!!
@Alex
Grazie mille cara!! penso che sia la prima foto in cui sono riuscita a fare il bilanciamento del bianco come si deve :P

Mariù ha detto...

Di Donna Hay ho due libri ma stranamente finora non ho mai provato nulla... e a giudicare dai commenti che leggo non so se ho giá voglia di inciampare in una ricetta sbagliata.
Questa torta qui peró é bellissima e se é testata e garantita, dico... perché no?
E poi é una vita che voglio fare un dolce coi semi di papavero.
Brava brava brava!
m.

annamelie ha detto...

Non vedo l'ora di provare questa ricetta! Penso che riuscirebbe a farmi passare al volo la malinconia metereopatica ;)

Ho aggiunto il tuo blog ai miei preferiti, spero non ti spiaccia!

Juls ha detto...

Come hai ragione! ci vorrebbe proprio una fetta di torta solare ora!
è bellissima, foto stupenda!
buon weekend lungo
baciti

Gunther ha detto...

questa ricetta mi piace molto, adoro i semi di papavero, abbianmento con l'arancio lo voglio provare

Marina ha detto...

Che delizia, Erborina!!
Bellissime foto, complimenti...
Ho il libro di Donna Hay, ma non l'ho ancora provata... Poi ho sott'occhio una versione di torta ai semi di papavero vista su Il pranzo di Babette che mi ispira molto. Sarà da fare spareggio tra le due XD
Ciao! (Bel blog :D)