domenica 16 marzo 2008

Arance con rum e cannella


Arance con run e cannella, originally cooked by erborina.

E dopo una ricettina sostanziosa come quella del cocido cosa c’è di meglio di un dolce fresco e leggero??
Prima di tutto non avevo tempo di fare niente di più elaborato e poi pensavo al mio povero stomaco chiedendo clemenza per tutto il pomeriggio ;) allora mi è venuto in mente un dolce che faceva mia mamma quando ero piccola e che mi piaceva un casino perché mi trovavo le arance già pronte con quel sapore magnifico del rum e il dolce dello zucchero e la cannella che uhmmm, adoravo!!


Arance tagliate al vivo
, originally uploaded by erborina.

Per dare un colpo d’effetto ;) al piattino ho tagliato le arance al vivo, cioè eliminando bene la pellicina bianca che è quello che da il sapore un po’ amarognolo… possiamo procedere in due modi:

1  perdendo la testa cercando di strappare la pellicina uno a uno da ogni spicchio oppure…
2 tagliando prima la scorza come vedete nella foto e poi incidendo la lama del coltello ad ogni spicchio verso il centro tra la polpa e la suddetta pellicina… mi sarò spiegata!!?? :P

dunque, se vogliamo proprio sfruttare tutta l’arancia e le sue vitamine… non è proprio questo il modo migliore; potremmo procedere con il metodo classico che però, devo dire, non è buono lo stesso… Io sono rimasta sorpresa dal risultato!! Non sono buone… di più!! Dunque, una volta si può fare, no? ;)

Ingredienti:
Arance 1 per persona
Zucchero qb
Cannella qb
Rum bianco qb

Preparazione:
Pelare le arance al vivo, disporle su un piatto da portata. Cospargere dello zucchero e della cannella a piacere. Bagnare leggermente con il rum. Servire freddo!!

Più semplice: impossibile!!

16 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Che colori! Splendide foto. Mettono allegria di prima mattina (qui grigio e pioggia non stop!) Buon lunedì, Alex

elisabetta ha detto...

Questo è un dessert da urlo, non vedo l'ora di provarlo!
Ciao, buona giornata (qui oggi c'è un bel sole, mi dispiace tanto per Alex...)

campo di fragole ha detto...

Ma che belle queste arance!! Ma allora tu sei di Granada! Mi pare di aver capito cosi' dal post del cocido...:)

Erborina ha detto...

@Alex
qua ieri grandinava... ma forte!!
@Elisabetta
è semplice e buono :P
@campo di fragole
sì, di Granada però ho visuto 5 anni a Barcellona e sono qua a Milano da quasi 3... tu abiti a Girona, vero?? mi piace da morire :)

sandra ha detto...

Evvaiiiiiiiiiiii!! :o)
Le mie preferite ed in versione borracha!! Eheheheh.. me la ricordo quella parola... :)))
besitos querida e grazie ancora per il supporto morale!
p.s. qui sole ore 17.16

Erborina ha detto...

@sandra
sì, però non le emborrachare troppo hihihi ;P

Monique ha detto...

ciao! non trovo la tua e-mail nel profilo, scrivimi tu dal mio profitlo, devo girarti un invito!!

franci ha detto...

Ma sai che non ho mai osato cimentarmi nella pelatura a vivo delle arance? mi mette ansia... :)
complimenti per le foto, bellissime!
ciao ciao

Adrenalina ha detto...

adesso che hai spiegato bene come pelare l'arancia al vivo forse avrò finito di ditruggere tutte quelle povere fettine eheheh
Idea fantastica da fare assolutamente. Grazie

Erborina ha detto...

Dai provateci!! se ce l'ho fatta io che sono un disastro con le manine...?? ;)

teresa ha detto...

ciao,che bella foto come sempre!!a poi mi piace troppo la ricetta delle polpettine di mare..mmm..

mamma3 ha detto...

Le cose semplici sono sempre quelle che soddisfano di più! Brava, bellissima la prima foto, Elga

Erborina ha detto...

Grazie ragazze!! :*

el cocinero ha detto...

de vez en cuando hace falta un poco de fruta eh...y si se le puede anadir un poco de alcol,pues mejor!
jejeje...

Erborina ha detto...

es verdad, cuando estaba posteando esta receta me daba cuenta que casi nunca hago postres con fruta... normalmente me la como entera... La naranja con el ron está de muerte :P

sprimacciacuscini ha detto...

Che colori.
E che voglia di testare il sapore. ;)