martedì 7 ottobre 2008

Risotto al tartufo nero


Tartufo nero, originally uploaded by erborina.

Cosa si regala ad una pazza del cibo?? :)))) Un tartufino ed un porcino mi sembrano ottimi, no? :P
Ed ecco che come inviato direttamente dal celo il mio fidanzato è arrivato a casa sabato scorso con tutte e due.
Ci siamo messi subito al lavoro; prima uno, poi l’altro… però cominciamo dall’inizio: Risottino al tartufo, più facile di quello che pensavo e più buono di quanto immaginavo :)
Io di solito faccio il risotto light; lo so che può sembrare triste però mi fa un po’ impressione mangiare il risotto, anche se buonissimo, con una quantità di burro esorbitante quindi metto solo un po’ d’olio all’inizio e poi manteco con pochissimo formaggio… questa volta però ci si voleva un risotto a regola d’arte ;)
In effetti questa volta abbiamo usato una varietà di riso molto pregiata: il Vialone Nano che, secondo quello che ho letto un po’ in giro, è una delle varietà più adatte per il risotto. Caratteristico della zona di Verona, questo riso è un incrocio tra il violone e il nano; il suo chicco è grosso e tondo ed è adatto per una tante preparazioni!!



Ingredienti:
Riso vialone nano 160 g
Scalogno 1
Vino bianco ½ bicchiere
Brodo vegetale 600 ml
Burro qb
Parmigiano 60 g
Tartufo nero 1

Preparazione:
1
Tagliare lo scalogno e farlo soffriggere in un cucchiaio di burro ed un filo d’olio. Aggiungere il riso e lasciarlo tostare per qualche minuto. Aggiungere il vino, mescolare e lasciar sfumare.
2 Cominciare ad aggiungere piano piano il brodo caldo, mescolando ogni tanto ed aggiungendone ancora quando quello precedente è stato assorbito dal riso.
3 Quando il riso è al dente aggiungere una bella noce di burro e del parmigiano grattugiato. Dovremmo ottenere un riso all’onda, cioè, né troppo liquido né troppo duro.
Servire caldo con delle lamelle di tartufo nero.

17 commenti:

Carla ha detto...

Tempo di fiere del tartufo in questo periodo, proprio domenica volevo andare ad Apecchio in quel di Pesaro ma poi abbiamo optato per una un'altra meta.
Comunque il mese di ottobre è tutto un mercato di tartufi dalle mie parti e questo risottino è una delizia!
La foto è venuta benissimo mi sa tanto che presto dovrò comprarlo pure io questi pannelli o come si chiamano?!
Notte erborina
Carla

Alex ha detto...

Proprio buono il risotto al tartufo. Ieri ho fatto il risotto con i finferli e anch'io non ho voluto abbondare nè di burro nè di parmigiano. Ma è mio marito il mago della mantecatura...praticamente usiamo una padella piuttosto alta a due manici (una follia è in titanio)che usiamo per i risotti..lui riesce,tenedo la pentola per un manico solo (e pesa davvero)a far saltare il risotto "sbattendolo" contro la parete della pentola. Ti giuro che serve poco burro...

manu e silvia ha detto...

Anche noi allora facciamo un risotto ligh...visto che il burro proprio non lo mettiamo e al massimo mantechiamo con un po' di formaggio alla fine!!
Ci piacerebbe proprio provare un risotto con il tartufo..è un prodotto che non abbiamo ancora avuto occasione di sperimentare.
bacioni

Alex e Mari ha detto...

Beh, splendidi regali, che dire. A me una volta hanno regalato un filetto enorme ... ho gioito come se mi avessero regalato un brillante.
Anche io preferisco il risotto light.
Le mie lampade sono arrivate ... ora inizia la ricerca della spina.
Ciao, Alex

VANESSA ha detto...

beh hai ragione con certi ingredienti bisogna fare le cose " a modino"! quindi riso per risotti: vialone nano o carnaroli, buro, parmigiano e il re del risotto in questione....il tartufo!

Sere ha detto...

Ho una voglia matta di tartufo, chissà se a Perugia ne mangerò il prossimo fine settimana???
Anche se sono una patita del bianco d'Alba, non rinuncio ad una grattatina di nero!
Buona giornata Alicia!

Sere - cucinailoveyou.com

Erborina ha detto...

@carla
le luci sono stupende, mi sa che ne compro un'altra!! ;)
@alex
in effetti devo cercare una padella per risotti... è da un po' di tempo che voglio comprarla però non si può comprare tutto!!!
@manu e silvia
in realtà si trova anche del ottimo tartufo nero in conserva... quello bianco è un'altra storia!!
@alex
io quello che ho è una roba così però bianca... non deve essere difficile trovarla :)
@vanessa
ogni tanto ci vuole, no? ;)
@sere
vai a Perugia??? che bello, c'è la festa del cioccolato, vero??
poi ci racconti!!
besos

salsadisapa ha detto...

beh, non c'è dubbio: siete fatti l'uno per l'altra :-D la foto del tartufo è meraviglisa!!! bravissima!!!

basilicoandco ha detto...

che buonooooooo gnammm!!!
Che voglia di mangiare un risottino così!
Io ultimamente uso spesso il vialone nano.. l'ho usato anche nell'ultima ricetta postata.
E' molto buono e a parer mio meno delicato (come punto di cottura) del Carnaroli.. perfetto per i risotti con le verdure..
Piano piano sto provando tutti quelli della zona.. ma credo di aver appena trovato il top dei top!

Erborina ha detto...

@salsadisapa
grazie!!!!! :D
@basilico&co
vado subito a vederlo!! ;)

Ciboulette ha detto...

non ho mai visto un tartufo in sezione cosi da vivino...ne ammiro la bellezza perche' il profume ed il sapore proprio non mi piacciono :( E lo so che forse per questo non sono una vera buongustaia......

Pero' sarei felicissima se mio marito arrivasse a casa con un porcino!!! :))

Fra ha detto...

Mamma mia che bel tartufo! Deve essere venuto fuori un risotto coi fiocchi. La prima foto è meravigliosa!
Un bacio
Fra

Gunther K.Fuchs ha detto...

eh si il risotto si sposa molto bene con il tartufo un connubbio che non dovrebbe mai mancare in autunno sulla tavola della domenica

GràGrà ha detto...

Ho mangiato la mia prima pasta al tartufo nero in un localino al centro di assisi...la prima volta perchè in sicilia non si usa per nulla questo pregiato alimento. E le mie papille gustative hanno assaggiato qualcosa di nuovo e di forte, che mi riporterà per sempre con la mente a quel giorno....ecco cosa mi hai ricordato, grazie :)

Ps: bellissime foto...

Marilì ha detto...

Che voglia di tartufo !!!!!!!!!! Dalla foto poi mi sembra il tartufo nero pregiato, non lo scorzone, mi sbaglio ? Se è così sarà stato profumato all'inverosimmile... avanzato niente, per caso, da

clamilla ha detto...

Ciao!
Hai saputo di questa novità sul web?
http://blogdicucina.blogspot.com/
Vieni a dare un'occhiata e se ti piace salta a bordo con noi!!!
Marty

Erborina ha detto...

@ciboulette
Non ti piacciono? Beh, hanno un sapore deciso che o piace molto oppure per niente!!
@fra
Grazie! era buono… gnam! :P
@gunther
Della domenica, del lunedì, del martedì, e così via…. ;)
@gràgrà
Avete tantissime cose buone in Sicilia!!!!
@marilì
Purtroppo non me ne intendo molto… posso dire che era buono, molto buono!!! :P
@clamilla
Non sapevo nulla!! Vengo subito!!
grazie mille della segnalazione :))